Le storie sono la geografia del nostro territorio

Iscriviti alla newsletter privata che racconta gli spazi dove abiti.
Email
Nome
Cognome
Cellulare (per ricevere il pdf del Magazine)
Home / Marco Nicolis / Be About, la scintilla della casualità
be about
I Be About, foto di Filippo Cavallini e Ares Brunelli

Be About, la scintilla della casualità

Nati quasi per caso (lo stesso nome tradotto dall’inglese ce lo ricorda) nel dicembre 2015, i nostri 4 ragazzi ferraresi, iniziano pian piano a farsi strada tra le note del genere pop – folk, facendosi accompagnare nel loro percorso dalle sempre ricche ed avvolgenti sfumature del blues. Partendo da qui, nel giro di pochi mesi nasce “Home”, il primo lavoro della band.

 

Un album composto da 10 tracce in cui, per circa 55 minuti, si viene trasportati in un’atmosfera pacata e avvolgente, in un vero e proprio viaggio non solo musicale ma anche narrativo. Infatti, grazie ai testi delle tracce registrate, l’album catapulta all’interno di una vera e propria “storia”, facendo conoscere già dal primo pezzo un protagonista egoista e solitario, il quale, tramite nuove esperienze, incontri e avventure,  giorno per giorno (traccia per traccia) cambia, si “evolve” fino ad un mutamento, un miglioramento di se stesso e della propria esistenza. Entrando nel dettaglio, la realizzazione di questo album è stata il risultato di alcune collaborazioni con musicisti esterni alla band, i quali, fin dalla nascita dei Be About, hanno saputo dare una spinta alla crescita musicale, lasciando la propria impronta anche all’interno dell’album. Numerose e preziose sono infatti le collaborazioni presenti nel disco.

Ora, dopo le registrazioni, inizia la parte più amata da tutte le band, il tour. Più di 20 date, oltre 20 luoghi dove portare la propria musica e la propria voglia di suonare. E poi chissà: nuovi brani, un nuovo tour, un nuovo videoclip. Solo il tempo ci dirà come proseguirà il viaggio dei Be About. Nel frattempo passate dal loro sito, ascoltate i loro pezzi e fateci sapere cosa ne pensate.

 

Per info | 328 5756081 | Sito internet | Facebook | Soundcloud

 

 

Mattia Bellettati – voce e chitarra ritmica

Enrico ‘Rox’ Bellonzi – voce e chitarra solista

Enrico Gamberoni – contrabbasso e basso elettrico

Pietro Crimaldi – batteria e percussioni

Marco Nicolis

Marco Nicolis

Marco Nicolis, nato alla fine dei gloriosi anni ’80, dottore in Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Verona. Calciatore fallito, ex-musicista incompreso, in compenso grande sognatore, spesso e volentieri ad occhi aperti. Un sorriso sempre stampato in faccia è il mio biglietto da visita. Mi considero una persona normale, infatti non sono né astemio né vegano. Uno dei miei grandi amori è la Fiorentina, ma qui non parliamo di bistecche.
Marco Nicolis

Le storie sono la geografia del nostro territorio

Iscriviti alla newsletter privata che racconta gli spazi dove abiti.
Email
Nome
Cognome
Cellulare (per ricevere il pdf del Magazine)

Check Also

verona rock

Rock, Rock e ancora Rock

Venti interviste ad artisti e a band che hanno movimentato in questi anni le nostre …

ISCRIVITI QUI

"per ricevere le newsletter con tutte le novità del territorio"

Email
Nome
Cognome
Cellulare (per ricevere il pdf del Magazine)
Secure and Spam free...